In questi giorni da più parti si registra l’esigenza di ascoltare le tante persone che in una situazione collettiva di emergenza, inedita per la nostra storia recente, sentono il bisogno di condividere sentimenti di paura per sé e per i propri cari o che mostrano un’evidente fatica a gestire l’ansia e lo stress che derivano dalle condizioni di vita repentinamente mutate.

Casi purtroppo sempre più frequenti sono anche il lutto ed il dolore per la perdita di una persona cara che a causa delle vigenti disposizioni a tutela della salute collettiva, vengono allontanati da noi senza un gesto di cordoglio pubblico nei confronti dei defunti e dei loro famigliari.

I preti di Pandino sono impegnati in questo servizio quotidiano attraverso telefonate ad anziani ed ammalati, un grande lavoro di attenzione al mondo giovanile con i linguaggio dei social-network a loro più connaturali ed ovviamente nel rito cristiano delle esequie, senza la celebrazione dell’Eucarestia ed in forma privata per i soli famigliari.

Tuttavia per casi che necessitino di un supporto ulteriore e più professionale dal punto di vista psicologico (pensiamo ad esempio a tanti malati cronici che vivono con ancora più smarrimento questi giorni, ad alcuni anziani particolarmente soli, persone con invalidità fisica o psichica che necessitano di una serie di attenzioni e competenze particolari) grazie all’offerta di una professionista nel settore nostra concittadina che esercita privatamente la professione di psicologa e psicoterapeuta a Crema e Milano, mettiamo a disposizione (oltre ad un servizio analogo del Consultorio Diocesano di Caravaggio) una risorsa TOTALMENTE GRATUITA: incontri telefonici o via Skype, che abbiano l’obiettivo di rassicurare la persona in difficoltà e sollecitarne le competenze autoregolative.

L’ansia e l’angoscia panica, infatti, espongono a stress favorenti lo sviluppo poi di psicopatologie. Intervenire tempestivamente è di fondamentale importanza.

Chi ritenesse, per qualsiasi necessità, di trovarsi in una situazione di questo tipo, non esiti a scrivere a don@oratoriopandino.it o a contattare don Andrea.