almeno all’apparenza! Dopo la sveglia ed il ritrovo presso la parrocchia S. Nicola di Bari che ci ospita qui a La Laja, la nostra giornata si è arricolata in un lungo tour della città di Acapulco. Dall’Acapulco tradicional fino alla oro y diamante,  ad indicare il grado di lusso e di contraddizioni che si possono vedere sulla splendida baia, da un capo all’altro del promontorio.

E poi il passaggio per la cattedrale, chiusa in un intricato groviglio di vicoli nella parte centrale della città, fino a toccare il Pacifico in una riserva naturale per la riproduzione di una specie di tartarughe marine (5 delle 7 specie presenti al mondo, tutte in via di estinzione, sono parte della fauna della zona di Acapulco!).

Infine un pomeriggio di relax alla foce del fiume Coyuca, con bagno e celebrazione dell’Eucarestia su uno degli spiaggioni al centro della laguna: davvero un contesto particolare.

Tuttavia ad occchi attenti la giornata (le giornate!) qui ad Acapulco mostra non poche contraddizioni di questa fetta di mondo.

Per risparmiare parole un paio di suggerimenti cinamatografici: LA ZONA sulla situazione di divario tra ricchi e poveri in Messico (e non solo!) e TRASH, sulla corruzione che dilaga nel centro-sud America.

Entrambi i DVD sono richiedibili in prestito al bar dell’Oratorio. Buona visione e continuate a seguirci perché oggi… Bocana Beach!